13 bambini da El Salvador operati al cuore dallo staff del Bambino Gesù

Dal 21 al 30 giugno un’equipe di chirurghi e infermieri dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, guidata dal cardiochirurgo Sasha Agati, ha operato 13 bambini salvadoregni, in cooperazione con l’Hospital de niños Benjamin Bloom di El Salvador. I pazienti sono di età compresa tra un mese e 16 anni, tutti affetti da cardiopatia congenita complessa: l’ospedale sud americano non aveva programmi stabili per trattare queste patologie, in queste situazioni si ricevono delegazioni mediche da altri paesi o si trasferiscono i pazienti in altri centri più idonei.

Tutti gli operatori sanitari locali coinvolti nel progetto hanno partecipato, inoltre, a un training formativo a cura degli specialisti e degli infermieri del Dipartimento Medico Chirurgico di Cardiologia Pediatrica (DMCCP) del Bambino Gesù.Il Dipartimento, famoso per essere il primo in Itali ad effettuare un trapianto pediatrico di cuore (era il 1986)  effettua ogni anno 1600 ricoveri e 600 interventi di cardiochirurgia, la metà dei quali a cuore aperto e circa l’1 % attraverso la procedura Emodinamica.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*