Acetone, i consigli degli esperti del Bambino Gesù

L’acetone è un disordine del metabolismo che si presenta nel momento in cui l’organismo, una volta utilizzati tutti gli zuccheri a disposizione, comincia a bruciare i grassi per far fronte alle necessità energetiche. Si tratta di un disturbo passeggero, che si risolve in breve tempo, senza procurare particolari fastidi al piccolo.

Per accertarsi che il proprio bambino abbia l’acetone, sarà sufficiente raccogliere qualche goccia di urina sulle apposite strisce reattive che si acquistano in farmacia.

Per ridurne la formazione e facilitarne l’eliminazione, è preferibile una dieta ricca di zuccheri e di acqua e priva di grassi. Si consiglia di bere liquidi con cadenza regolare per permettere la reidratazione corporea.

Anche al di fuori del periodo di crisi, è importante seguire una dieta equilibrata, senza eccesso di grassi. Meglio prediligere carboidrati complessi come la pasta, riducendo in maniera drastica l’assunzione di latte intero, burro formaggi, fritti, carni grasse e cioccolato.

L’acetone è comunque un problema che si risolve in maniera spontanea con l’età.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*