Alimentazione e sport, i consigli degli esperti del Bambino Gesù

Alimentazione e attività sportiva sono strettamente correlate nell’attività di sostegno e equilibrio della salute del bambino. Tuttavia quando i nostri figli cominciano a praticare uno sport non significa che andrà modificato necessariamente l’equilibrio dei pasti della giornata. La regola principale infatti rimane quella di non saltare colazione, pranzo, cena e i due spuntini principali. Il pomeriggio, per prepararsi all’ora di movimento, sarà sufficiente una merenda a base di frutta cercando di evitare pizza o grossi panini.

È fondamentale che a scuola il bambino mangi in modo equo senza doppie porzioni o rifiuto dei pastiNel caso in cui le lezioni finiscano prima di pranzo è importante immagazzinare energia attraverso un pasto facilmente digeribile. Pasta al pomodoro, verdure e frutta permetteranno un’assimilazione più rapida rispetto a cibi grassi e proteici.

A chi pratica attività agonistica si consiglia di mangiare frutta, fette biscottate o un piccolo panino prima di iniziare l’allenamento e un piatto proteico a base di carne, pesce, uova, entro un’ora dal termine. Inoltre visto che lo sport stimola l’assunzione di liquidi è bene abituarsi a bere esclusivamente acqua.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*