Allergia alimentare, i consigli per riconoscerne i sintomi

L’allergia alimentare è una risposta anomala del sistema immunitario scatenata dal contatto con un alimento assunto senza problemi dalla maggioranza delle persone. Non sempre è facile riconoscerne i sintomi, specialmente nei più piccoli.

Di seguito un vademecum utile per i genitori che devono comunque tener presente che, di base, i sintomi dell’allergia includono il rifiuto dell’alimento da parte del bambino.

Sintomi cutanei: orticaria, angioedema, eritema, prurito, eczema

Sintomi gastrointestinali: prurito e bruciore orofaringeo, sindrome orale allergica, vomito, dolori addominali

Sintomi respiratori: tosse persistente, raucedine, fischio, stridore, stress respiratorio

Disturbi del sistema circolatorio: pallore e flaccidità nei neonati, ipotensione e collasso nei bambini piccoli

I sintomi possono presentarsi da qualche minuto ad un’ora dall’ingestione dell’alimento. Le sindromi allergiche alimentari non IgE-mediate e miste si manifestano, invece, varie ore dopo l’ingestione del cibo con disturbi gastrointestinali (vomito, diarrea, dolore addominale, feci ematiche).

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*