Cardiopatia congenita, al Bambino Gesù di Taormina donato un macchinario per il monitoraggio

Una  sonda per il monitoraggio eco encefalico ed addominale nei pazienti pediatrici affetti da cardiopatia congenita, ricoverati al Centro Cardiologico Pediatrico Mediterraneo Bambino Gesù di Taormina. È questo il dono effettuato da “Key to Energy”, azienda che opera nel settore energia e gas, attraverso il coinvolgimento dell’Associazione Bambino Gesù Onlus.

Normalmente tutti i pazienti con diagnosi di cardiopatia congenita devono eseguire alla nascita un’ecografia per ricercare eventuali fenomeni emorragici/ischemici encefalici correlati alla gestazione e la cui presenza potrebbe sconsigliare l’intervento chirurgico. L’apparecchio di cui è stato dotato il CCPM di Taormina svolgerà queste mansioni e permetterà, in aggiunta, di monitorare la quota di ossigeno presente all’interno del sangue dei pazienti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*