Catanzaro, libri e fumetti per i piccoli pazienti del Bambino Gesù

Libri e fumetti per i piccoli pazienti del Centro delle Chirurgie Pediatriche “Bambino Gesù” di Catanzaro. Il 26 marzo, i volontari della sezione provinciale della Uildm (Unione italiana dotta alla Distrofia muscolare) consegneranno ai responsabili della struttura il “Pouf della solidarietà”, un box contenete tanti volumi di favole e comics.

“Il Centro delle Chirurgie Pediatriche “Bambino Gesù” di Catanzaro – ha detto Giovanni Sestito, presidente della Uildm provinciale – garantisce cure altamente qualificate e una assistenza di ottimo livello. È una realtà positiva che va sicuramente messa in evidenza e valorizzata. Il nostro è un piccolo gesto simbolico – ha spiegato Sestito – ma volevamo dare, comunque, un segno di vicinanza e sostegno ai medici e agli operatori del Centro”.

La struttura è nata da una convenzione con la Regione Calabria e l’Azienda Ospedaliera “Pugliese-Ciaccio”, è stata aperta nel 2012 ed è direttamente collegato al “Bambino Gesù” di Roma. Come si legge sul portale dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, nel Centro, che opera all’interno dell’ospedale “Pugliese”, lavorano un medico senior responsabile del progetto, un medico responsabile del Centro e un coordinatore infermieristico.

Queste ultime due figure sono distaccate dalle sedi romane dell’OPBG. Inoltre a medici specialisti che, in base delle esigenze, raggiungono Catanzaro per garantire ai piccoli pazienti, cure ambulatoriali e chirurgiche”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*