Clownterapia: riparte da Santa Marinella il “Teatro del sorriso”

Continua il legame tra teatro e solidarietà, portato avanti dall’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù. Questa volta l’iniziativa parte dalla sede di Santa Marinella, con il progetto “Teatro del Sorriso” promosso dai consiglieri comunali Andrea Passerini e Alessio Marcozzi, per sostenere le attività di clownterapia all’interno dell’ospedale.

E’ la seconda edizione dell’iniziativa, sempre con la direzione artistica di Enrico Maria Falconi; si concentra su sei spettacoli domenicali a partire dal 15 febbraio, realizzati grazie al contributo economico della Fondazione Cariciv (Cassa di Risparmio di Civitavecchia) e alla passione dei volontari della Cooperativa Sociale “Stella Polare” insieme all’Associazione “Ridere per Vivere-Lazio”.

“Siamo davvero felici  – ha dichiarato Vincenzo Cacciaglia, Presidente della Fondazione Cariciv  - di contribuire a promuovere un progetto che coniuga cultura, divertimento, integrazione e solidarietà. Sottolineo la grande importanza che, dal punto di vista sociale, rivestiranno le attività di coinvolgimento di giovani disabili, e la promozione della clownterapia a favore dei piccoli pazienti del Bambino Gesù”.

Andrea Passerini sottolinea: “Questa manifestazione teatrale avrà una forte connotazione sociale e perseguirà gli obiettivi di potenziare il coinvolgimento dei giovani verso l’arte teatrale, di migliorare i processi di integrazione dei diversamente abili e di sensibilizzare l’opinione pubblica verso un’azione di ciò che ci piace chiamare “solidarietà diffusa”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*