Come inserire i bambini nella scuola materna

Con Settembre alle porte è il momento di iniziare a chiudere gli ombrelloni, lasciarsi l’estate alle spalle e prepararsi al nuovo anno scolastico. Tra pochi giorni per molti bambini arriverà il momento di staccarsi da mamma e papà per iniziare l’avventura della scuola materna.

Si tratta di un momento particolarmente delicato nello sviluppo di ogni bambino e per questo motivo è importante preparare i piccoli rassicurandoli e sostenendoli. Quello scolastico è un ambiente sociale completamente nuovo e poco familiare che, almeno all’inizio, può creare turbamenti nei bimbi, soprattutto in riferimento al distacco con i genitori.

Secondo gli esperti, si può considerare favorevole l’uscita dalla famiglia verso i trenta mesi. Infatti, a questa età i bambini riescono a parlare, a comprendere il contesto circostante e ad acquisire una certa autonomia.

Il primo giorno è bene accompagnare il bambino in aula in modo che il piccolo comprenda più facilmente l’importanza del nuovo ambiente iniziando a conoscere gli insegnanti. È fondamentale far capire ai piccoli che si devono fidare delle maestre, che possono contare su di loro per tutti i bisogni: mangiare, bere, andare in bagno e riposarsi. I passi successivi riguardano l’inserimento sociale e la conoscenza con gli altri compagni, l’esplorazione della scuola, i giochi e il materiale didattico.

Infine, se nella classe è presente un bambino disabile è necessario spiegare ai compagni la sua “diversità”. Infatti, i piccoli tendono a spaventarsi davanti a situazioni sconosciute che possono generare anche stati d’ansia. 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*