Come stimolare l’amore per lo studio

Fin dalla tenera età i genitori possono incentivare la voglia di apprendere dei figli, ma quali sono i comportamenti giusti da tenere? Dai medici del Bambino Gesù arriva un piccolo vademecum per far nascere, e coltivare, la passione per la conoscenza nei bambini.

“È importante far capire loro che imparare cose nuove è un piacere e un valore – spiega la dottoressa Simonetta Gentile, Responsabile della Struttura Semplice Dipartimentale di Psicologia Clinica -. Bisogna porsi come esempio, perché i figli imparano osservando ed imitando il comportamento dei genitori”.

A casa, mostrate interesse e curiosità e scoprite insieme cose nuove che si possono trovare su libri, internet e dvd. È fondamentale ritagliarsi momenti e spazi per la lettura insieme, (in cui il bambino sfoglia o colora il libro insieme al genitore).

Si deve poi far abituare il bambino a stare in silenzio e a stare da solo. In questo modo imparerà ad organizzare giochi ed attività autonome. Anche nel tempo libero si può fare qualcosa per trasmettere ai piccoli la voglia di imparare. Ad esempio è molto utile scegliere e guardare insieme programmi educativi in tv.

Oppure quando si va in libreria, fate partecipare vostro figlio alla scelta dei libri da acquistare. Per stimolare la curiosità, infine, quando siete in vacanze portateli a visitare ai musei, acquari, o mostre.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*