Consigli per il primo giorno di scuola

Stanno per riaprire le scuole e se per vostro figlio si tratta della prima volta sui banchi, i medici del Bambino Gesù vi danno qualche suggerimento per affrontare al meglio questo appuntamento molto importante nella vita di ogni bambino. L’ingresso nella scuola d’infanzia, infatti, è un momento particolarmente delicato ed importante nel processo di crescita e di individuazione personale. Dal rapporto di attaccamento alla madre e di stretta relazione con i familiari, il bambino viene a trovarsi solo in un nuovo contesto ambientale e sociale in cui diventa un individuo autonomo capace di stabilire relazioni con coetanei ed adulti non appartenenti alla famiglia. Per quanto riguarda l’età più adatta in cui mandare vostro figli a scuola, secondo la dottoressa Simonetta Gentile, dell’Unità operativa di Neuropsichiatria Infantile, “c’è sempre una certa variabilità individuale, ma, in linea di massima, si può considerare favorevole l’uscita dalla famiglia verso i trenta mesi. È questo il periodo in cui le funzioni dell’Io, quali il linguaggio e comprensione del contesto”. Il primo giorno di scuola, inoltre, per rendere l’inserimento meno traumatico possibile accompagnate vostro figlio. “È fondamentale che il bambino sia sostenuto dai genitori affinché il processo di ambientazione sia più sereno e armonioso possibile – sostiene la dottoressa Gentile -in questo modo si realizzerà un momento di crescita per il bambino e, indirettamente, per la famiglia.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*