Dal Bambino Gesù un aiuto ai neogenitori

Disturbi legati all’alimentazione, problemi di inserimento, gestione dei piccoli in caso di separazione. Sono queste alcuni dei motivi più frequenti per i quali si sono rivolti all’Ambulatorio di attenzione precoce al bambino da zero a tre anni.

Nei primi due mesi di vita della nuova struttura del bambino gesù sono state numerose le coppie che hanno usufruito di questo servizio. L’ambulatorio – che si trova presso presso il Centro dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di San Paolo Fuori le Mura – è nato per dare supporto a tutti i genitori che ritengono di avere bisogno di un confronto e di un aiuto per la crescita e lo sviluppo del proprio bambino.

Si tratta di una struttura di prima accoglienza che ha l’obiettivo di fornire alle mamme e ai papà un aiuto tempestivo, accogliere le loro preoccupazioni, valutare priorità e interventi adeguati al caso. La speranza è che, grazie all’ambulatorio problemi superabili vengano individuati e affrontati tempestivamente, per evitare che si trasformino in situazioni più serie e di complessa gestione.

L’attività di ascolto e orientamento è effettuata da psicologi, psicoterapeuti dell’età evolutiva, logopedisti, terapisti della neuropsicomotricità e si svolge nel corso di interventi brevi in ambulatorio ed eventualmente in Day Hospital in giornate e spazi dedicati.
 
 
L’ambulatorio è attivo tutti i martedì dalle 8.30 alle 11. Per prenotare un appuntamento si può contattare il Centro Unico Prenotazioni 0668181.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*