Diabete, l’alimentazione dei bambini affetti dalla patologia

L’alimentazione del bambino affetto da diabete è analoga a quella di chi non è colpito dalla patologia. In ogni caso è opportuno osservare i normali controlli stabiliti per la malattia. Giornalmente dovranno essere effettuate rilevazioni multiple della glicemia e ogni 3-4 mesi il dosaggio dell’emoglobina glicosilata.

La dieta dovrà essere di tipo normocalorico cercando di rimanere nella fascia del peso forma. Bisognerà osservare un’alimentazione regolare, ben equilibrata, distribuita tra carboidrati, proteine e lipidi con tre pasti principali accompagnati da due piccoli spuntini. Una mancata attenzione al livello di emoglobina o un’alimentazione errata potranno portare all’insorgere di complicanze croniche legate alla patologia.

Per quanto riguarda la prevenzione, una buona alimentazione e un peso forma giocheranno un ruolo fondamentale per il diabete mellito di tipo II riducendo il rischio di predisposizione genetica.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*