Giornata mondiale contro la meningite, al Bambino Gesù un convegno sulla malattia

 L’appuntamento è giovedì 24 aprile, alle ore 9:00, presso l’Aula Salviati del Bambino Gesù, sede Gianicolo (Piazza Sant’Onofrio, 4 – Roma).

L’evento riunirà anche pediatri ed esperti dell’Istituto Superiore di Sanità, dell’Università Cattolica e de La Sapienza. In Italia si registrano circa 1.000 nuovi casi ogni anno di meningite 1 persona su 10, tra chi si ammala, muore.

“Ciò che più rattrista e non trova alcuna ragionevole spiegazione è che nell’80% dei casi si tratta di meningiti che si sarebbero potute evitare se i soggetti fossero stati vaccinati” – sottolinea Alberto Villani, responsabile di Pediatria Generale e Malattie Infettive del Bambino Gesù.

 

Oggi sono disponibili vaccini specifici per la meningite da Haemophilus influenzae di tipo B e per le forme – le più frequenti – causate dallo pneumococco e dai ceppi principali (A, B, C, Y, W 135) del meningococco.

 

“Vaccinare i bambini è fondamentale – prosegue Alberto Villani – In mancanza di vaccinazione, infatti, il batterio responsabile della malattia circola di più e, conseguentemente, colpisce in misura maggiore. Chi non si vaccina non danneggia solo se stesso, ma mette a repentaglio anche gli altri. Attualmente accade anche che siano giovani adulti che non hanno effettuato i richiami vaccinali, o anziani non vaccinati, a contagiare bambini e neonati”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*