I consigli per i regali di Natale del Bambino Gesù

Anche quando facciamo i regali di Natale ai bambini bisogna saper scegliere. Ecco alcuni consigli da parte del Dottor Antonino Reale, responsabile di Pediatria dell’emergenza dell’Ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma.

“La prima cosa da fare – ha detto Reale in un’intervista all’Ansa – È innanzitutto cercare un giocattolo sicuro, perdere un po’ più di tempo nella scelta” spiega Reale, che sottolinea. Tra i parametri principali sui quali basare l’eventuale acquisto di un gioco vi è la presenza del marchio Ce, anche se viene facilmente contraffatto possiamo identificare quello vero basandoci su altri giochi che il bimbo ha a casa”.

Bisogna fare attenzione poi alla traduzione delle istruzioni. “È importante controllare che ci sia il nome del produttore e del fabbricante specificati – prosegue l’esperto –. Ci sono poi altre cose che un genitore può valutare, come la resistenza allo strappo o il fatto che non abbia punte”.

“Se il bimbo ingerisce un pezzettino del giocattolo la cosa generalmente non ha il carattere dell’urgenza ma bisogna portarlo in Pronto Soccorso, dove i medici stabiliranno qual è la migliore maniera per procedere – sottolinea Reale –. L’inalazione invece, sebbene più rara è più rischiosa: nel caso in cui si verifichi, soprattutto se il piccolo respira, e’ necessario mantenere la calma, spingerlo a tossire e chiamare il 118- evidenzia- mentre se diventa cianotico e ha difficoltà a respirare la situazione è più grave e bisogna chiamare con urgenza i soccorsi e provare a fare le manovre di emergenza, ma solo se si conoscono bene altrimenti si rischia di peggiorare ulteriormente la situazione”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*