Il Bambino Gesù apre al pubblico per la “Notte Europea dei Ricercatori”

Parte oggi la settima edizione della “Settimana della Scienza”, che culmina nella “Notte Europea dei Ricercatori”, in programma venerdì 28 settembre. L’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù partecipa a questa iniziativa, organizzata dall’associazione Frascati Scienza, aprendo alle scuole (il 26 settembre) ed al pubblico (il 28 settembre) i propri laboratori che normalmente non sono accessibili.

Mercoledì 26 (dalle 8:30 alle 13:30) e venerdì 28 (dalle 16:00 alle 24:00), in piazza Sant’Onofrio 4 si terranno due incontri. Il primo è con i ricercatori dell’ospedale romano, che a livello nazionale ed internazionale hanno contribuito e contribuiscono alla scoperta continua di nuove e migliori cure per i bambini.

Il secondo incontro, invece, è con il personale clinico e con gli ingegneri che studiano le “gambe bioniche”, lo scheletro robotizzato esterno al paziente (esoscheletro) che permette di camminare ai ragazzi che purtroppo non possono.

A seguire, una visita guidata e interattiva ai laboratori di ricerca, con interessanti e divertenti esperimenti dimostrativi. La “Notte europea dei Ricercatori” è un’iniziativa promossa dalla Commissione Europea fin dal 2005, che coinvolge ogni anno migliaia di studiosi e istituzioni in tutti i Paesi europei.

L’obiettivo è di creare occasioni di incontro tra ricercatori e cittadini per diffondere la cultura scientifica e la conoscenza delle professioni della ricerca in un contesto informale e stimolante.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*