Il Bambino Gesù e l’Ospedale NPZ di Mosca insieme per la salute dei bambini

Proseguono le attività di scambio medico-scientifico tra l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù e l’Ospedale NPZ di Mosca.

Dopo la firma dell’accordo di cooperazione tra le due strutture, avvenuta un anno fa, in questi giorni è arrivato un nuova iniziativa per promuovere la sinergia.

Fino al 28 settembre 2012, infatti, il Direttore Generale dell’ospedale russo, il neurochirurgo Andrey Prityko, visiterà tutte le sedi del Bambino Gesù. Tra gli appuntamenti in programma, anche un tour nei nuovi spazi del Centro di Roma-San Paolo, che rappresentano una straordinaria opportunità di studio e di confronto per i medici moscoviti.

L’ospedale romano e quello russo stanno lavorando intensamente alla programmazione delle iniziative da sviluppare insieme. Tra queste ci sono programmi di cooperazione nell’ambito delle neuroscienze (un’area nella quale il Bambino Gesù rappresenta un centro di eccellenza a livello internazionale), progetti per lo sviluppo della riabilitazione associata all’alta tecnologia (come l’esoscheletro), per il trattamento multidisciplinare dell’epilessia e per la realizzazione di un servizio di emodialisi pediatrica.

Nel corso della visita il Dottor Prityko assisterà a un delicato intervento di neurochirurgia presso la sede del Gianicolo, che verrà eseguito dagli esperti con l’ausilio delle più sofisticate tecnologie oggi a disposizione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*