Il crowdfunding per acquistare un esoscheletro: la campagna del Bambino Gesù

Si chiama “Il prossimo passo lascerà l’impronta” ed è la prima campagna di crowdfunding dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù. Obiettivo: raccogliere i fondi per finanziare l’acquisto di un modulo esoscheletrico per la riabilitazione dell’anca e del bacino da aggiungere alla dotaione di Marlab, il laboratorio di robotica e analisi del movimento del Bambino Gesù attivo nelle sedi di Palidoro e Santa Marinella.

Per la raccolta l’Ospedale Pediatrico ha scelto la piattaforma Indiegogo, il sito internazionale fondato nel 2008 a San Francisco. Il progetto ha preso ufficialmente il via lunedì 29 settembre ed è stato lanciato in occasione della prima Conferenza mondiale del Movimento che andrà avanti fino a sabato 4 ottobre al Centro congressi dell’Angelicum, a Roma. L’incontro, organizzato dall’Ospedale Bambino Gesù insieme alla Società Italiana di Analisi del Movimento in Clinica e alla Società Europea di Analisi del Movimento nell’Adulto e nel Bambino porterà nella Capitale centinaia di medici e ricercatori, che si confronteranno sul tema del movimento in clinica.

Il laboratorio Marlab fa parte della Divisione di Neuroriabilitazione Pediatrica del Bambino Gesù. Ha due sedi, a Palidoro e Santa Marinella, e vanta macchinari all’avanguardia per la riabilitazione motoria dei bambini.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*