La storia di Leonardo

Leonardo (nella foto è il primo ragazzo a sinistra) ha appena 15 anni e poco di più di tre settimane fa ha vinto il primo Meeting Nazionale di canottaggio che si è svolto a Piediluco. Fin qui sembrerebbe una semplice storia di un successo sportivo, se non fosse che fino allo scorso anno nessuno, lui compreso, si sarebbe potuto immaginare un trionfo del genere.

Poco più di 12 mesi fa, infatti, Leonardo era impegnato in una battaglia ben più dura di tutti gli allenamenti e le gare che ha affrontato a bordo della sua barca da gara: la battaglia contro la Leucemia.

Leonardo è riuscito a vincere la malattia grazie alle cure che ha ricevuto al Bambino Gesù. Il ragazzo, infatti, è stato curato dall’equipe del professor professor Locatelli, primario di Ematologia e Oncologia dell’OPBG. Per sconfiggere la leucemia i dottori hanno adottato una metodica innovativa che ha permesso al giovane paziente di guarire grazie a un trapianto di staminali ematopoietiche prelevate dal papà di Leonardo e trattate per evitare le complicazioni che si presentano in caso di donatori non perfettamente compatibile.

La storia di Leonardo è stata raccontata nei giorni scorsi sul sito del Messaggero.  

Post Tagged with ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*