L’importanza della lettura secondo gli esperti del Bambino Gesù

Un libro può essere un’esperienza stimolante per un bambino che comincia il suo percorso di apprendimento e crescita. Le librerie, e i negozi di giocattoli offrono una quantità di volumi adatti a tutte le età. Ecco alcuni consigli degli esperti del Bambino Gesù.

Il libro come elemento di crescita e condivisione

Con l’uso di libri tattili, da sfogliare e da mordere, impermeabili e di compagnia quando si fa il bagnetto, potremo stimolare l’attenzione e la curiosità del nostro bimbo.  Un volume da sfogliare insieme crea una continuità e una vicinanza emotiva fondamentale per la crescita. La lettura ad alta voce, dal primo anno di vita, significa relazione e complicità con il genitore.

Il confronto con l’adulto è indispensabile perché serve da incoraggiamento e da stimolo per una giusta interpretazione dei segnali ricevuti. Un libro apre la mente e sviluppa l’immaginazione e la curiosità, perché è capace di mettere in contatto il bambino con dei mondi di cui altrimenti non potrebbe fare esperienza, sempre all’interno di un contesto sicuro.

L’arricchimento del linguaggio e della fantasia

La lettura, anche ascoltata, mette il bambino in contatto con espressioni e termini ricercati, favorendo l‘arricchimento del linguaggio, parlato e compreso. Lo rende inoltre in grado di rappresentare mentalmente idee e contenuti e accresce la curiosità verso il mondo che lo circonda. È, quindi un’esperienza fondamentale sia in senso emotivo che cognitivo che può facilitare l’inserimento nella scuola materna ed elementare.

Letture periodiche e graduali

È importante dedicare in modo regolare tempo alla lettura. Può essere utile trovare un momento della giornata dedicato alle storie, magari la sera prima di addormentarsi, o quando si trascorre tanto tempo a casa. É bene iniziare con libri molto semplici, che illustrino oggetti e situazioni riconoscibili, per far acqusire al bambino familiarità con l’oggetto. Solo successivamente si potrà iniziare a sperimentare con l’ausilio di letture più impegnative.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*