L’Ospedale Bambino Gesù pubblica il primo bilancio sociale

Cresce il valore aggiunto dell’Ospedale Bambino Gesù. Stando al bilancio sociale pubblicato dall’Ente pediatrico romano, nel 2012 questo parametro (che rappresenta l’indice di salute di un’organizzazione) ha raggiunto quota 153 milioni di euro, superando di oltre due milioni il dato relativo al 2011.

Come spiega il documento, nell’anno preso in considerazione, sono stati effettuati 26 mila interventi chirurgici e 300 trapianti. Inoltre, sono stati scoperti 9 nuovi geni-malattia nel corso dell’attività di ricerca, e sono state offerte 100 mila notti gratuite per i familiari dei piccoli ricoverati.

Quello appena pubblicato è il primo bilancio sociale del Bambino Gesù. Il documento, realizzato secondo gli standard GBS (Gruppo di Studio per il Bilancio Sociale) sotto la guida del Laboratorio di Economia e Management dell’Università degli studi di Roma “Foro Italico”,  racconta le attività svolte e i risultati sociali dall’Ospedale nel corso del 2012 sul piano economico, sociale, clinico e scientifico.

“Si tratta di un’iniziativa – ha spiegato il presidente dell’Ospedale Giuseppe Profiti nel corso della conferenza stampa di presentazione – dettata dalla volontà di rispettare attraverso una rendicontazione pubblica i criteri di trasparenza e verificabilità del nostro operato. Il bilancio sociale è la testimonianza di ciò che quotidianamente il sistema Bambino Gesù realizza per i propri pazienti, per le loro famiglie e per la società in cui essi vivono”.

Il 98% dei 153 milioni di valore aggiunto è stata reinvestita sui circa 3400 lavoratori dell’Ospedale tra personale dipendente e collaboratori (di cui il 70% è rappresentato da personale femminile, che occupa anche il 52% degli incarichi di responsabilità), “la cui competenza e professionalità – ha sottolineato Profiti – costituisce la principale garanzia nella cura dei piccoli pazienti”.

1 Risposta per ora

  1. [...] l’importante risultato raggiunto dall’Ospedale pediatrico Bambino Gesù. A rivelarlo è stato il primo bilancio sociale presentato nei giorni scorsi dall’Ente pediatrico [...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*