Meno costi e più efficienza grazie al cloud

Maggiore qualità e ottimizzazione dei costi. Nel 2010, l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù ha adottato la gestione del servizio di posta elettronica e degli strumenti di collaborazione digitale in modalità “cloud computing software as a service”.

Grazie a questo passaggio, l’ospedale si è assicurato un servizio di qualità più alta, aumentando l’efficienza dell’infrastruttura e delle applicazioni e, allo stesso tempo, ha tagliato del 60% i costi. Tra i vantaggi offerti dal nuovo sistema – oltre all’opportunità di destinare ad altri servizi o progetti specifici sanitari le risorse che gestivano la posta – anche la possibilità di condividere informazioni e documenti, quali cartelle cliniche e risultati di laboratorio.

Questo – come spiega il portale dell’ospedale – ha consentito di coordinare e pianificare meglio l’attività dei diversi specialisti e offrire una migliore assistenza al paziente che, a sua volta, può comunicare in modo più semplice  e immediato con il medico curante.

Da segnalare, infine, le nuove funzionalità erogate dal sistema cloud  rispetto alla precedente modalità:  gestione di allegati pesanti, disponibilità di almeno 25 Gb per ogni casella di posta elettronica, eliminazione automatica degli spam.

Successivamente all’introduzione del cloud computing, l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù ha realizzato anche una app gratuita, disponibile su tutte le piattaforme mobile con funzioni informative e transattive di prenotazione oltre che di accesso alla storia sanitaria e ai documenti  clinici correlati.

La consultazione è consentita sia ai medici che ai genitori/tutori dei bambini, ovunque si trovino, direttamente da smartphone e tablet.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*