Nutrire la Vita, ecco la nuova Piramide Alimentare Mediterranea

La piramide alimentare è simbolo di una sana alimentazione. Specifica quali sono i cibi più salutari e in che quantità dovrebbero essere introdotti nella dieta di tutti i giorni. Su Nutrirelavita.it – la piattaforma web, nata dalla collaborazione tra OPBG e Santa Sede in occasione di Expo 2015 – è presente una sezione apposita che presenta tutte le novità.

L’introduzione del nuovo diagramma si basa sulle più recenti acquisizioni in campo nutrizionale secondo cui non tutti i grassi e carboidrati hanno lo stesso valore nutrizionale.

Mentre nella vecchia piramide i grassi erano collocati verso l’alto, ora solo i grassi saturi (come il burro ad esempio), rimangono in alto. I grassi di origine vegetale sono invece collocati verso la base della piramide, prevedendone il consumo quotidiano (esistono comunque delle eccezioni).

I carboidrati complessi (pane, pasta, riso) che erano alla base della piramide, nella nuova versione sono posizionati in cima. La differenziazione è dovuta alla diversa propensione a rilasciare glucosio.

In aggiunta alle regole alimentari si suggerisce di svolgere quotidianamente attività fisica, di consumare alcool in maniera moderata (per gli adulti) e di utilizzare integratori vitaminici e minerali.

Per approfondire l’argomento leggi di più su Nutrirelavita.it

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*