Rinite allergica, in Italia colpisce il 15 per cento dei bambini

Sono oltre 400 milioni le persone che nel mondo soffrono di Rinite allergica. Quasi un decimo della popolazione mondiale soffre di questa non banale patologia che facilita lo sviluppo dell’asma, rendendone più difficile il controllo.

L’argomento è stato affrontato in un convegno che si è tenuto recentemente al Bambino Gesù al quale hanno partecipato i maggiori esperti internazionali, fra cui Ruby Pawankar. La dottoressa Pawankar è presidente della Wao, World Allergy Organization, che si occupa di sviluppare e diffondere le linee guida per la diagnosi e la cura delle patologie allergiche che pazienti e pediatri devono seguire

Nel corso dell’evento è stato sottolineato che la percentuale di bambini con Rinite allergica, nell’ultimo anno, oscilla tra il 5 ed il 22,6%, mentre l’incidenza cumulativa arriva a superare il 35%. Nella classifica dei paesi più colpiti, l’Italia si posiziona a metà strada, con 15 giovanissimi su 100 che ne soffrono; primato negativo per Hong Kong (22,6%). Nonostante la rilevanza del dato internazionale, oggi la Rinite allergica resta una delle patologie più sottodiagnosticate dell’infanzia.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*