Un day hospital che evita ai bambini disabili di essere ricoverati in rianimazione

Un day hospital che evita ai bambini con disabilità gravi di essere ricoverati in rianimazione. È il progetto portato avanti nella sede di Palidoro del Bambino Gesù. I medici dell’ospedale attualmente si prendono cura di 40 pazienti, altrettanti sono assistiti a domicilio. Altri 15 bambini, infine, vengono curati tramite una convenzione tra i centri di assistenza privata e l’ospedale.

Si tratta di quasi cento ragazzi che spesso devono sottoporsi a interventi che normalmente richiederebbero il ricovero in rianimazione. Grazie a questo servizio realizzato dal Bambino Gesù, i bambini non devono più affrontare questa difficile esperienza.

Del day hospital di terapia intensiva ha parlato nei giorni scorsi Redattore Sociale, che ha intervistato il dottor Augusto Gasparini (leggi l’intervista completa). Il medico ha anche raccontato dell’impegno dei medici nel supportare i genitori dei piccoli pazienti, insegnando loro come comportarsi in caso di emergenza.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*