Vaccinazioni in calo, l’allarme condiviso con l’Isitituto Superiore di Sanità

Gli esperti dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù condividono le preoccupazioni lanciate dall’Istituto Superiore di Sanità sul calo delle coperture vaccinali esavalenti nel primo anno di vita del bambino e che permettono, con un’unica iniezione, di proteggerlo da difterite, tetano, pertosse, poliomelite, epatite B  e  malattie come la meningite.

Conseguentemente alla diminuzione riscontrata si è registrato un incremento preoccupante di casi di  morbillo, pertosse e poliomelite che possono essere causa di decesso per alcuni neonati.

I dati dell’Istituto Superiore di Sanità indicano un tasso di vaccinazioni al di sotto degli obiettivi minimi previsti. Scendono al di sotto del 95% le vaccinazioni per poliomielite, tetano, difterite ed epatite B e la percentuale cala ulteriormente per le vaccinazioni contro il morbillo, la parotite e la rosolia.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*