Vueling e Bambino Gesù insieme per la campagna “L’Ospedale senza dolore”

Vueling, la compagnia aerea low cost spagnola, ha avviato una raccolta fondi a favore dell’Ospedale Bambino Gesù. A partire dal 31 marzo, infatti, sul sito del vettore iberico (www.vueling.com) sarà possibile donare volontariamente un euro durante la prenotazione di un volo.

Lo scopo dell’iniziativa è di migliorare il benessere dei bambini che ricevono cure presso l’OPBG di Roma. Nello specifico, tutto quello che sarà raccolto nei prossimi sei mesi verrà destinato all’acquisto di una TAC (Tomografia Assiale Computerizzata) di ultima generazione, a favore del maggiore ospedale e centro di ricerca pediatrica d’Europa.

Si tratta di un apparato diagnostico che permettere di compiere un test rapido, riducendo così l’uso dell’anestesia. L’apparecchiatura, installata in un’ambientazione speciale che “trasporterà i bambini nello spazio”, aiuterà a ridurre lo stress sia dei bambini che dei loro familiari.

L’acquisto della nuova apparecchiatura, ribattezzata “Astrotac”, è l’obiettivo principale del progetto Ospedale senza dolore, attraverso il quale il Bambino Gesù punta a migliorare le condizioni della permanenza in ospedale dei piccoli ricoverati.

“L’Ospedale senza dolore è un diritto dei bambini – ha dichiarato in un comunicato Massimiliano Raponi, direttore sanitario del Bambino Gesù – Cerchiamo di realizzarlo offrendo il meglio delle cure sul piano clinico e scientifico, ma anche ascolto, comprensione, aiuto e sostegno. La campagna di comunicazione sociale è nata proprio per il controllo del dolore nei bambini e per diminuire l’ansia e lo stress nei loro genitori. Il prezioso sostegno di Vueling è un passo importante per raggiungere l’ultimo obiettivo del progetto: l’acquisto di una nuova TAC che sarà in grado di cancellare o ridurre l’uso dell’anestesia nei piccoli pazienti e conseguentemente le sensazioni di pericolo, inquietudine e paura generalmente legate a questo tipo di esame diagnostico”.

“Siamo orgogliosi di collaborare con la società italiana attraverso questo progetto a favore dell’ospedale Bambino Gesù di Roma – ha fatto sapere Alex Cruz, AD e Presidente di Vueling –. I nostri valori ci spingono da tanti anni a impegnarci in azioni concrete di responsabilità aziendale e abbiamo intenzione di continuare su questa linea. Per questo, oggi non solo siamo felici e orgogliosi di iniziare questo nuovo progetto con l’ospedale pediatrico, ma per di più lo ringraziamo perché ci permette di contribuire a questa fantastica iniziativa che sta portando avanti per aumentare il benessere dei più piccoli”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*